VISIT DOMASO SUL LAGO DI COMO
Domaso lago di Como italia Domaso lake Como Italy Domaso Comer see italien Domaso lac de Côme italie Domaso Comomeer italie
  • image01

Menaggio

Menaggio si trova allo sbocco della Val Menaggina, nel punto in cui parte la biforcazione della statale Regina per Porlezza e la Svizzera.

Per la sua posizione panoramica, con vista che sfocia su Bellagio, le Grigne e i Corni di Canzo, e con il clima sempre mite, è una rinomata stazione turistica attrezzata con un’ottima organizzazione alberghiera, campi da golf, porticciolo turistico, campeggio piscina, e un ostello per la gioventù.

Il cuore del paese è il centro storico, il cui gioiello è la piazza a lago, attorniata da bar e ristoranti. Il bel lungolago, ombreggiato da un filare di piante, si stacca dal porticciolo turistico e si ricongiunge con la statale Regina e da qui si può proseguire per Nobiallo, frazione di Menaggio.

Santuario della Madonna della Pace - Nobiallo

Alto sulla strada si nota il santuario della -Madonna della Pace-, eretto nel 1659 per celebrare la -pace dei Pirenei-, che pose fine alla trentennale guerra tra francesi e spagnoli, combattuta con alterne fortune anche da queste parti, con conseguenti gravi e insopportabili sacrifici per la popolazione. Caratteristico il campanile romanico pendente (sec. XIII), nel santuario si venera l’immagine di una Madonna dalla quale si dice che siano sgorgate le lacrime.

Chiesa di Santo Stefano

Costruzione secentesca, su precedenti edifici paleocristiani e romanici, a tre navate, fu affrescata nel 1899 dal Tagliaferri. Fiancheggiata da una torre campanaria ottocentesca, conserva una croce astile in argento del 1539, oltre a dipinti del Cinquecento e del Seicento, tra cui sopra l’altare della navata di sinistra una copia dell’affresco di Bernardino Luini la -Madonna con Gesù ed un angelo-, mentre l’originale fu ceduto ai francesi in cambio del trasferimento della prefettura da Tremezzo a Menaggio.

Castello di Menaggio

Il Castello di Menaggio è del X secolo e sorge sull’altura dominante il paese, a strapiombo sul torrente Senagra. Nel 934 viene concesso in feudo da Ugo di Provenza a Gerardo Castelli da Milano in segno di riconoscimento per la fedeltà dimostrata. In seguito il castello viene ampliato e con una merlatura a coda di rondine e il suo perimetro fortificato raggiungeva il lago.
Nel corso della guerra fra Como e Milano, nel 1124 il Castello fu attaccato dai Comaschi, e i Menaggini opposero resistenza nella torre campanara. Il Castello andò distrutto nel 1523 dalle Leghe Grigie dei Grigionesi che portarono sul Lario il protestantesimo.

Villa Mylius Vigoni

L’edificio, costruito nella prima metà del XVIII secolo, di proprietà della famiglia Carabelli, venne acquistato nel 1829 da Enrico Mylius, uomo d’affari originario di Francoforte, che lo ampliò e rinnovò in veste neoclassica sotto la guida dell’architetto Gaetano Besia. A Giovanni Balzaretto venne affidata la sistemazione del parco che conserva moltissime specie di piante, alcune molto rare.
All’interno del parco s’innalza un piccolo mausoleo, realizzato dal Besia in memoria dell’unico figlio di Enrico Mylius, Giulio, ornato da un bassorilievo di Pompeo Marchesi e uno di Thorvaldsen. Ricca di opere d’arte, la villa fu frequentata da illustri personalità italiane e tedesche. Ignazio Vigoni, la cui famiglia era succeduta ai Mylius, alla sua morte, nel 1983, ha lasciato la villa alla Repubblica Federale Tedesca che vi ha istituito un centro di incontro italo-tedesco.

Vedi anche:

Gravedona

gravedona Comer seeGravedona si trova in posizione stupenda, adagiata in un grazioso golfo allo sbocco della Valle del Liro, di fronte alla penisola di Piona e al Monte Legnone. Ha un clima mite d’inverno e mitig ...
Continua »

Villa Balbianello

villa balbianello lake ComoLa residenza del -Balbiano- nacque come abitazione della nobile famiglia dei Giovio, e nel 1787 fu acquistata dal cardinale Angelo Maria Durini che comprò anche il promontorio di Lavedo.
Sulla p ...
Continua »

Forte del Montecchio - Forte di Fuentes

Forte del Montecchio

L’unico forte della grande guerra ancora intatto con i 4 più grandi cannoni italiani.
Il forte è una delle tipiche costruzioni progettate, all’inizio del secolo, da ...
Continua »

Varenna

varenna lago di comoQuest’importante centro turistico sorge su un promontorio presso la foce del torrente Esino sotto lo scabro monte San Defendente, m. 1315, dalle cui cave, in passato, si estraeva uno splendido marmo n ...
Continua »

Villa Carlotta

Villa CarlottaLa villa è una delle più famose del Lario, sorge su una collina morenica sulla sponda occidentale del Lago di Como, ad un’altitudine di 201 metri sul livello del mare, e occupa una superficie di 70.00 ...
Continua »

Villa Melzi

villa melzi bellagio lago di comoVenne costruita tra il 1808 e il 1810 da Giocondo Albertolli su incarico di Francesco Melzi d’Eril, cancelliere del Regno d’Italia e grande amico di Napoleone. La villa, fra le più note del lago, nac ...
Continua »

Bellagio

È la località più famosa del Lario, conosciuta anche come -la perla del Lario-.

Un gioiello paesaggistico e architettonico, cinto da fortificazioni, caratterizzato dalle tipiche tinte ten ...
Continua »

Abbazia di Piona

Fiore all'occhiello del paese di Colico è l'Abbazia di Piona, che però si trova in frazione Olgiasca, sul promontorio roccioso che degrada verso il laghetto semichiuso formato da una strozzatur ...
Continua »

Isola Comacina

Antiche le origini dell'unica isola del Lario. Da taluni storici venne ritenuto che in lontanissimi tempi su essa fioriva una città: Comacchia. Distrutta questa ed emigrati al sud gli abitanti fonda ...
Continua »

Menaggio

Menaggio si trova allo sbocco della Val Menaggina, nel punto in cui parte la biforcazione della statale Regina per Porlezza e la Svizzera.

Per la sua posizione panoramica, con vista che s ...
Continua »

 


Associazione Promozione Domaso
Piazza Roma - Italy 22013 Domaso (CO) - CF 01543960130
tel. +39 324 0914 635 - email: info@visitdomaso.com


Sitemap